Crea sito
Svezia

Isabella Ståhl, Atmosfere di sogni e speranze

Isabella Ståhl è un’artista e fotografa svedese nata nel 1984. A quindici anni, lasciò la sua città natale nel nord della Svezia per studiare fotografia a Stoccolma. Da allora ha vissuto a Oslo, Barcellona, Berlino, Parigi e New York, dove si è laureata presso il Centro Internazionale di Fotografia nel 2013. Attualmente vive a Stoccolma. Il suo lavoro è ampiamente esposto in Europa e negli Stati Uniti.

Isabella lavora come fotografa freelance con diversi incarichi editoriali e documentari in tutto il mondo.
È cresciuta nella campagna svedese; gli animali e la natura selvaggia sono diventati molto importanti per lei e per il suo percorso fotografico.

Blue Forest, Isabella Ståhl, fotografia della serie "In the Shadow of Dusk"
Blue Forest, Isabella Ståhl, fotografia della serie “In the Shadow of Dusk”

Le fotografie di Isabella descrivono un’atmosfera sottile, momenti di speranza e sogni perduti.
Nei suoi progetti la finzione incontra la realtà, e mette a confronto l’idea del paesaggio romanticizzato con quello più oscuro.

Isabella Ståhl, fotografia della serie "In the Shadow of Dusk"
Isabella Ståhl, fotografia della serie “In the Shadow of Dusk”

In the Shadow of Dusk

Con la serie “In the Shadow of Dusk” analizza i luoghi della parte settentrionale della Svezia, in cui ha vissuto da piccola. Dopo aver vissuto per alcuni anni a New York, è tornata a casa e ha iniziato a fotografare il paesaggio attorno a sé.

Ljusnan at Dusk, Isabella Ståhl fotografia della serie "In the Shadow of Dusk"
Ljusnan at Dusk, Isabella Ståhl, fotografia della serie “In the Shadow of Dusk”

Si è concentrata anche sul fenomeno dell’urbanizzazione delle campagne svedesi. Gli edifici demoliti, i vecchi fienili e il paesaggio rurale del nord riflettono il potere del tempo che passa.
Isabella cerca di trovare la bellezza nelle piccole cose.
Immortala scenari al mattino presto quando la nebbia è fitta o a tarda notte quando il mondo è ancora addormentato. 

House in the Woods, fotografia della serie "In the Shadow of Dusk"
House in the Woods, fotografia della serie “In the Shadow of Dusk”

Somewhere Else

Lo stile della fotografa è nostalgico; immortala paesaggi urbani e soggetti che si inseriscono nel vuoto.

Fotografia della serie "Somewhere Else"
Fotografia della serie “Somewhere Else”

“Penso che uno di questi giorni … dovrai scoprire dove vuoi andare. E poi devi iniziare ad andare lì. “

J.D. Salinger
Isabella Ståhl, fotografia della serie "Somewhere Else"
Isabella Ståhl, fotografia della serie “Somewhere Else”

“Left Behind”

Il tema principale di questo progetto è il ritorno. La fotografa affronta un passato represso e un desiderio incontrollabile di fuga.

“Quando sono lontana e distante dal mio passato, posso valutare ciò di cui non faccio più parte. Torno e vedo quello che prima era nascosto nelle ombre scure della mia giovinezza. Ammiro la bellezza del paesaggio, la calma, la luce romantica e le infinite e luminose notti estive”. 

Stay Gold, Isabella Ståhl, fotografia della serie "Left Behind"
Stay Gold, Isabella Ståhl, fotografia della serie “Left Behind”

Fotografa il fratello che cresce e il padre “che non lo farà mai”. Fotografa le persone che vivono in questi luoghi e gli animali a cui è sempre stata affezionata. Utilizza la fotografia per capire ciò che la circonda.
Queste fotografie sono state scattate nel luogo d’infanzia della fotografa, in Svezia.

Morning, fotografia della serie "Left Behind"
Morning, fotografia della serie “Left Behind”

“Left Behind” è una storia sulla Svezia di oggi dal mio punto di vista”.

Mother, fotografia della serie "Left Behind"
Mother, fotografia della serie “Left Behind”

Fonti:
Sito della fotografa
phroommagazine.com
moutife.com
www.lensculture.com